A Perfect Circle “Orestes”

A Perfect Circle “Orestes”

Orestes è un brano contenuto nel primo album degli A perfect Circle, band guidata da Maynard James Keenan e che ha annoverato tra le sue fila musicisti come Troy Van Leeuwen, Danny Lohner, Jeordie White, James Iha e altra gente…
Una di quelle band che vengono definite supergroup – tanto per intenderci.

L’album è stato pubblicato nel 2000, ed è un ottimo album.
Ho sempre pensato che gli A Perfect Circle siano il lato “leggero” dei Tool, il posto dove mettere alcune delle cose che non possono finire nei Tool, altrimenti crollerebbe l’architettura.

La canzone dovrebbe riferirsi all’Oreste mitologico, figlio di Agamennone.
Oreste torna a casa dopo un periodo di esilio per vendicare la morte del padre Agamennone, ucciso a tradimento dalla madre Clitemnestra e dall’amante Egisto.

In questi termini il testo diventa chiaro…

Il desiderio-obbligo di vendetta di Oreste si scontra con il legame, “residuo ombelicale” che “trattiene Oreste dall’uccidere la madre.”

etc…

A un secondo livello, dovrebbe riferirsi al legame con qualcosa che ci impedisce di essere come dovremmo essere: il passato, un’idea, il nostro stesso modo di essere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...