Aetna – Prologo

Aetna – Prologo

Daphne Cneourum's Stories

For this freedom
I have given all I had
For this darkness
I gave my light
For this wisdom
I have lost my innocence
Take my petals
And cover me with the night

Emilie Autumn, Rose Red

Anno 1986

Si guardò le mani.
Queste mani… hanno portato la giustizia per il mondo.
«Ti guardi le mani con orgoglio, Deathmask. Sei fiero di essere colui che ha ucciso il più alto numero di persone nella storia dei Gold Saint?»
«I volti nella mia casa. Le mie vittime. Sono la testimonianza della mia potenza. Non c’è altro modo per dimostrare la forza…»
«Una ben macabra moneta per misurare la tua forza.»
Aphrodite stringeva delicatamente il gambo di una rosa rossa.
«Te ne faccio dono, Deathmask.»
Deathmask arretrò senza volerlo. I denti stretti. Una rosa.
Aphrodite affondò il volto nei petali.
«Una rosa. Così bella, Angelo, ma così …» dal suo pugno chiuso…

View original post 4 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...